Sulla nostra pelle!

ECONOMIA

Il ministro dell'Economia 'abbandona' il modello americano
"La mobilità fu imposta dalla globalizzazione, ma da noi non va bene"



Caro Tremonti, cari tutti voi,
di destra e di sinistra, che in questi anni avete teorizzato quanto la mobilità fosse importante per lo sviluppo delle imprese e per combattere la disoccupazione vorrei proprio ringraziarvi.
Sono anni che mi sento dire che non ho il giusto atteggiamento, che la precarietà è libertà e quindi continua crescita, che il posto fisso non esiste più e che sono io ad essere stata educata male. Sono anni che cerco di trovare un po' di stabilità in questa palude, ho dovuto rinunciare a fare il lavoro che amavo, sono arrivata a 37 anni senza aver avuto la forza di crearmi una famiglia e senza sapere cosa sarà di me alla scadenza del contratto e ora Tremonti che mi dice???
Una sola risposta mi viene dal cuore:

ANDATE TUTTI A QUEL PAESE!!!!!


4 commenti:

Ernest ha detto...

quelle di tremonti sono dichiarazioni vergognose e ignobili che insultano tutti coloro che hanno lottato in questi anni per avere un futuro

il Russo ha detto...

Mò si è unito anche Berlusconi, questi si che fanno una politica di sinistra!

Fiordaliso ha detto...

Senti' questi che me pijano per culo me fa diventa' una belva!!!! Annate affanculo brutti stronzi!

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Mi unisco all'invito.