La fannullona

Eccomi: sono una fannullona precaria!! Non so se, essendo precaria, io possa definirmi fannullona ma so per certo che, se si continua così, presto potrò trastullarmi a casa senza spendere i soldi dell'abbonamento per recarmi sul posto di "lavoro"!
A volte mi dico che forse qualcosa potrei fare per migliorare la mia situazione... per esempio potrei sposarmi!! Mia nonna me lo chiede sempre quand'è che mi sistemo e per lei sistemarsi vuol dire una cosa sola: sposarsi. Forse ha ragione lei. Sì è vero che io vivo da anni con il mio compagno, abbiamo comprato casa, anzi l'ha praticamente comprata lui, ormai siamo una famiglia e non mi farebbe mai mancare niente ma non sarei più tranquilla se lui dovesse provvedere a me per legge???!!! Ma poi siamo sicuri che la sua sitazione sia migliore della mia... infondo è precario pure lui!
Non lo so, c'è qualcosa che non mi torna ma potrebbe essere una soluzione.
Oppure potrei fare un bambino...

Porterebbe tanta gioia e riempirebbe le mie giornate e la mia vita... e poi diciamolo chiaramente tra un po' sarò fuori tempo massimo. Certo, con i contratti che mi ritrovo potrebbe significare smettere di lavorare e comunque dovrei cominciare a fare tutta una serie di conti per studiare bene quale potrebbe essere il momento più opportuno dal punto di vista contrattuale per fare questo passo... Insomma, anche se sono sicura che in qualche modo me la caverei, un salto nel vuoto e se c'è una cosa che no riesco a fare sono i salti nel vuoto! E' colpa mia se non riesco a staccare il cervello e buttarmi ma continuo a pensare, contare, rimuginare alla ricerca di svolte razionalmente sostenibili?!
E allora ho deciso che devo cercare di guardarmi intorno alla ricerca di lavori alternativi a quello che faccio da sette anni. La speranza non è tanto quella di trovare un altro lavoro ma quella di riuscire a sentirmi meno in gabbia, di riuscire a sentire che la mia vita può essere diversa. E' per questo che ho partecipato ad un fantastico concorso in Comune... Non cercano proprio il mio profilo ma mi permettono di farlo e così ho fatto lo scritto e l'ho passato. Ora, dopo dodici ore fuori da casa, torno a casa e studio. Studio cose che non mi interessano e di cui non vorrei mai occuparmi con possibilità praticamente nulle di vincere il concorso ma voi che fareste al posto mio?

16 commenti:

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Piano...piano...tu quel concorso lo passerai sicuramente, è una certezza.ahahah
Per il bambino non preoccuparti: ti ho vista e ti ritengo perfettamente in tempo ancora per molti anni.
A parte gli scherzi un grandissimo in bocca al lupo.
Ciao Fior.

l'incarcerato ha detto...

Sei proprio una fannullona, stai fuori casa 12 ore ad oziare, non ti va di sposarti e fare un bambino, che disastro!

Magari tanta gente fosse come te! ;)

il Russo ha detto...

Ne parlavo stasera con Luz, l'alternativa intelligente per quelli come noi è una e una sola: si va al gioco dei pacchi e si prova a vincere il grano!
Ti sembra una boiata? Secondo te: hai più possibilita di vincere un concorso per il quale non sei preparata e non hai calci in culo o quello di beccare il pacco giusto da 100.000 euro e metterti a posto per qualche anno?
Questa è l'Italia bellezza...

Luz ha detto...

Esattamente quello che stai facendo tu. E poi non rimuginare troppo su matrimonio e figli. Fai tutto quello che ti pare, tutto ciò che può renderti gioiosa, senza pensare troppo alle conseguenze. Sai, Marco ed io, quando ci siamo sposati l'abbiamo fatto in condizioni folli. Ci siamo sposati solo perché lui sarebbe partito per il servizio militare, eravamo senza lavoro, avevamo occupazioni talmente ridicole e precarie, che parenti e amici non hanno osato dirci nulla, e come se non bastasse dopo tre mesi abbiamo pensato che era ora di avere un figlio. Beh, certo abbiamo faticato e stretto i denti, ma le nostre ragazze sono state un vero e proprio premio, altro che superenalotto! Se proprio lo vuoi, un bimbo ti fa felice da qui all'eternità. Il lavoro è discontinuo, e magari domani stai a spasso. Un vero disastro, ma voi, nuova generazione, ci state facendo i conti. Continua ad essere positiva e propositiva come in questo tuo post. Noi ci siamo, per te e con te.
Luz

Gap ha detto...

Mi ha preceduto quella rompiscatole di Luz. Ti avrei detto le stesse identiche cose così come le diciamo alle nostre figlie. Buttati e fai quello che al momento ritieni opportuno. Immagino che il compagno che ti sei scelta non sia poi tanto diverso da te, quindi, hai sicuramente il suo appoggio.
E anche quello di tuoi amici blogger.
Vai Fior sei tutti noi!!!

Fiordaliso ha detto...

Grazie a tutti... per il momento, fino alla data del concorso che è molto vicina studio, poi si vedrà!!!

Gap ha detto...

Distruggili tutti.

Luz ha detto...

E' dicembre e non ti fai più viva. Che fine hai fatto?

sergio ha detto...

Spesso abbiamo delle capacità, delle competenze o delle possibilità delle quali non ci rendiamo conto. Hai pensato ad un lavoro autonomo? Ad esempio amministratrice di condominio... se ti fai le ossa con uno e poi ne pigli parecchi potresti guadagnare bene. Comunque è solo un'idea...
In bocca al lupo per il concorso :-)

Fiordaliso ha detto...

Grazie Sergio per il consiglio... diciamo che non sarebbe esattamente quello per cui ho studiato e mi sembrerebbe anche di aver buttato via questi ultimi anni della mia vita in cui, grazie soprattutto a Giuliano, credo di aver imparato tante cose.
Non temere so che esiste una strada soltanto che è faticoso "troppo" trovarla...

Vagamundo ha detto...

si puó cambiare vita, lavoro ed avere un figlio (quasi) a qualsiasi etá, anche se si é passata la vita precedente a studiare per diventare qualcos'altro... poi, sono scelte. Uno se ne puó pentire o meno..Io se rinasco, voglio fare il tronista e i bocc---ini a cottimo e non dovere fare i conti quotidianamente con la dignitá....

Gap ha detto...

un saluto

il Russo ha detto...

Allora fannullona, tempo per aggiornare il blog non ce nè, ma per fare foto con quer vecchiaccio brutto e 'nfame der Gappe si?
Un abbraccio, te e Lux illuminate quella foto sul blog di Loris!

La Mente Persa ha detto...

ciao Fiordaliso,
il Russo è stato buono nel suo commento...
Il must per gente come noi è il grande fratello, quello ti assicura i soldi a vita.
Ma io chiedevo solo uno stipendio per campare con decenza...
gio

La Mente Persa ha detto...

Ah! Odio il GF!

Marco Crupi ha detto...

Ciao mi piace molto il tuo blog, mi farebbe piacere uno scambio link con te.

Ti inserisco trai blog preferiti ;)

l'indirizzo del mio blog è:

http://marcocrupifoto.blogspot.com/