Prendetevi le nostre impronte

NON TOCCATE I BAMBINI E LE BAMBINE ROM E SINTI
E’ già iniziata la schedatura e la rilevazione delle impronte digitali dei rom, minori compresi, nei campi rom con lo scopo di “censire” quanti vi risiedono. Una misura fortemente voluta dal ministro Maroni, nonostante l’indignazione con cui è stata accolta da gran parte dell’opinione pubblica.
Forti perplessità sulla legittimità di un simile provvedimento ha espresso anche il Commissario europeo ai diritti umani. Associazioni laiche e cattoliche, italiane e internazionali, intellettuali, artisti, giornalisti, politici hanno denunciato il razzismo di questa misura giudicata un grave vulnus della democrazia e della Convenzione per la tutela dei diritti del fanciullo. Un atto discriminatorio e persecutorio.
E’ necessario dare visibilità, anche con azioni simboliche, alla nostra indignazione.
E' stata un grande successo l'iniziativa organizzata Lunedì 7 Luglio, a Roma, in Piazza Esquilino, dall'Arci che ha promosso una "schedatura" pubblica e volontaria, raccogliendo le impronte digitali di tutte le persone che sono intervenute. Sono state raccolte oltre 3000 impronte che verranno inviate al ministro con un messaggio:
Prendetevi le nostre impronte
NON TOCCATE I BAMBINI E LE BAMBINE ROM E SINTI

L'Arci di Terni, nella convinzione che le attività culturali siano l'unica vera difesa contro la barbarie, decide di adottare l'iniziativa nazionale e lancia l'autoschedatura anche a Terni, da giovedì pomeriggio dalle 17 e 30 con l'inizio di Maree 2008.

14 commenti:

gap ha detto...

Ciao,
come vedi sono venuto subito. Oggi non ho lavorato ho solo scritto su blog altrui.
Bello il tuo, e, non avevo dubbi, condivisibile. E' vero Vendola ha capacità affabulatorie come D'Alema, l'importante è riflettere poi se ciò che ci hanno raccontato risponde al vero o meno. Comunque occorre tenere duro, al popolo nessuno ha mai regalato nulla, ce lo siamo sempre dovuto sudare. Rimando ad altra visita la lettura più approfondita.
Se vuoi ti linkerei, almeno avrei un nome gentile negli indirizzi (scherzo)

Ciao Gap

Ma sei umbra?

Fiordaliso ha detto...

Grazie per essere venuto.
Linkami pure, io linkerò te.
Sono umbra. Perchè?

gap ha detto...

zycelSia chiaro, non ho votato Pd, anzi sono diventato un pericoloso estremista stando fermo sulle mie posizioni.

Semplice curiosità dopo aver visto maree, a Terni fanno un po' ridere. Conosco bene l'Umbria e anche Terni.

Fiordaliso ha detto...

Per i ternani il mare è sempre stato un sogno... e prima o poi ci riusciremo!

gap ha detto...

linkata, ora farò finta di lavorare, almeno qualche ora.
ciao gap

l'incarcerato ha detto...

Il parlamento europeo ha condannato la schedatura dei bimbi rom e sinti! Una vittoria della sinistra europarlamentare, meno male che lì la sinistra ancora c'è! E dobbiamo ringraziare rifondazione comunista, verdi e radicali. Ecco la differenza rispetto ad un parlamento vuoto come il nostro!

l'incarcerato ha detto...

ps pensavo che tu fossi di roma! Mi sbagliavo!

alfa ha detto...

Sono d'accordo, è vergognoso il voler prendere le impronte ai bambini rom. Lodevole invece l'iniziativa dell'Arci. Su diversi quotidiani ho visto le foto di politici e personaggi dello spettacolo e della cultura... davvero emozionanti! :)
Saluti!

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Io pensavo fossi di Torino. Nessuno ha indovinato.
A parte questo è uno schifo, il sonno della ragione genera veramente mostri.
Ciao fiordaliso
Ps: se dovessero riuscire a fare la Padania, ho deciso già da tempo di venire nella bella Umbria.

il Russo ha detto...

Io pensavo fossi progressista? C'ho beccato?

gap ha detto...

Siete una manica di spiritosoni.
Gap

Muttley ha detto...

Ciao
scusa se sono fuori tema
ma ho visto che nel tuo blog parli di Terni.
Ho da poco cominciato
a raccogliere in un blog
gli articoli della stampa, i comunicati ed i commenti
su Terni e sto invitando tutti gli editori di altri blog,
i titolari di associazione e
tutti coloro che hanno interesse a scrivere sulla città a partecipare.
Il blog è Terni Mania
Spero che la proposta di diventare un redattore ti possa interessare, per ricevere l'accredito basta lasciare un commento qui con una mail o .
Scusa ancora per il disturbo e spero di vederti presto fra gli editori di Terni Mania.

Dimenticavo l'invito è rivolto a tutti gli editori di questo blog, noi siamo in otto, spero possa diventare un luogo dove far crescere la coscienza civica e discutere dei problemi della città

Un saluto

Julien ha detto...

Quando ancora la DC aveva la maggioranza relativa era difficile capire chi mai la votasse, dato che nessuno se ne dichiarava elettore. Ho la sensazione che oggi accada la stessa cosa: tutti si scandalizzano pubblicamente ma magari in fondo in fondo si compiacciono di questa schedatura. La realtà è che la maggior parte delle persone vive nella paura. Di che? Non si sa. Si ha paura dei Rom, dei terroristi, dei rumeni, degli scippatori, dei ladri d'appartamento, dei musulmani, dei cinesi, dei russi, del vicino che può essere un pedofilo così come il nonno o lo zio. Perchè tutto questo? Come dice Travaglio, in Italia non è scoppiato nemmeno un petardo ma tutti plaudiamo alle misure "di sicurezza". Queste misure danno sicurezza solo a chi vuole consolidare il suo potere ma, per poterlo fare, bisogna che la gente abbia paura per se, per la propria incolumità e per quella dei propri figli quindi...bisogna riversare PAURA a piene mani, dalla radio, dai giornali, dalle televisioni. Abbiate paura e noi vi venderemo sicurezza; metteremo microfoni e telecamere anche nella vostra tazza del cesso ma bisogna risparmiare e perciò toglieremo uomini e mezzi a polizia e magistratura ma...siate tranquilli: i servizi vigilano.

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

La mia paura più grande è l'ignoranza della gente. Questo mi fa paura.